Rebati ha 67 anni ed è una paziente del progetto Calcutta Rescue Street Medicine. Vive nella zona dello slum di Kolkata Station. Soffre di diabete, tiroide e pressione alta. All’inizio di maggio è risultata positiva al test Covid.

“All’inizio di maggio, la mia gamba ha cominciato a gonfiarsi e ad avere dolore. Ho pensato che fosse un effetto collaterale delle medicine che stavo prendendo. Così non ci ho badato molto”, ha detto Rebati, una paziente del Programma di Medicina di Strada di CR. Rebati ha 67 anni e vive nella zona dello slum di Kolkata Station con sua figlia ed entrambe lavorano come collaboratrici domestiche. Soffre di diabete, tiroide e pressione alta.

Dopo alcuni giorni di gonfiore alla gamba, Rebati ha sviluppato una febbre e debolezza in tutto il corpo. “Ero febbricitante e molto debole. Non potevo muovermi affatto”, ha detto. Quando l’operatore sanitario della comunità di Calcutta Rescue (CHW) è andato a fare una visita quotidiana, ha scoperto che Rebati mostrava i sintomi del Covid. È stata immediatamente esortata a fare un test Covid. Quando è arrivato il risultato, ha mostrato che Rebati aveva il Covid-19. Non era stata vaccinata.

 Rebati ha 67 anni ed è una paziente del progetto Calcutta Rescue Street Medicine
Rebati ha 67 anni ed è una paziente del progetto Calcutta Rescue Street Medicine. Foto: CRK

Calcutta Rescue ha agito immediatamente, fornendole medicine e un pulsossimetro per misurare il suo livello di ossigeno. Ogni giorno il CHW andava a casa sua e controllava il livello di ossigeno che riferiva al team medico del CR. I medici del CR hanno iniziato a videochiamarla e a guidarla sul proning (sdraiarsi sulla parte anteriore che aiuta la respirazione per i pazienti Covid) e sul supporto motivazionale.

Ma la cosa più impegnativa era tenerla in isolamento. Le aree degli slum sono sovrappopolate e anguste, con la maggior parte delle famiglie che vivono in minuscole baracche di fiammiferi con una sola stanza. Nonostante questo Rebati è stata in grado di isolarsi in una certa misura, stando dall’altra parte della stanza rispetto a sua figlia che le preparava il cibo.

Dopo una settimana di trattamento, ha iniziato a migliorare. Il suo livello di ossigeno è ora superiore a 96 e, dopo 14 giorni di isolamento, Rebati si sente di nuovo bene.

Rebati ha recuperato bene

Jaydeep, l’amministratore delegato di CR ha recentemente visitato Rebati e lei gli ha detto: “Calcutta Rescue mi ha aiutato molto. Senza il loro aiuto non avrei potuto recuperare così bene”.

Back to Top